Crea sito

         PELLEROSSA AMERICANI




PELLEROSSA AMERICANI



TEEPEE



Un tipi (anche indicato in inglese teepee o tepee) Ŕ una tenda conica originariamente fatta con pelli o corteccia di betulla e resa famosa dai nativi americani delle Grandi Pianure del nord degli Stati Uniti d'America.

La parola tipi Ŕ entrata nell'inglese dalla lingua lakota. La parola thÝpi consiste di due elementi: il verbo thÝ, che significa "abitare", e l'enclitico plurale (un suffisso che marca il soggetto del verbo come plurale) pi, che vuol dire "essi abitano". In Lakota, i verbi formali possono essere usati come sostantivi e questo Ŕ appunto il caso di thÝpi, che in pratica vuol dire proprio "abitazione".

Il termine "wigwam" Ŕ talora usato in modo non appropriato per riferirsi alle abitazioni di questo tipo. Si riferisce in realtÓ alle abitazioni a forma di capanna, pure realizzate con pali e pelli, da parte di altre popolazioni primitive, tra cui anche i nativi del nord-est americano.
  
Descrizione

L'abitazione era resistente e forniva un ambiente tiepido e confortevole ai suoi occupanti anche durante gli inverni pi¨ rigidi, era impermeabile anche sotto le piogge pi¨ battenti e fresca anche al culmine delle calure estive. Era trasportabile - fattore importante dal momento che la maggior parte delle trib¨ era nomade - e poteva essere smontata ed era imballabile rapidamente quando una trib¨ decideva di mettersi in movimento, cosý come era possibile tornare a tirarla su rapidamente quando una trib¨ decideva di insediarsi in un'area.

Oggi sono di norma coperti con tela e abitati da famiglie di nativi che assistono ai Consigli tribali (Powwow) o che erigono accampamenti in cui si trasmettono alle generazioni pi¨ giovani le tradizioni del gruppo. Essi sono anche impiegati in ricostruzioni storiche e da persone che predicano il "ritorno alla terra", e in alcuni posti sono usati come botteghe per turisti.

Elementi

I tipi consistono di quattro elementi: un insieme di 10-15 tronchi d'albero, una tela o una copertura di pelli, un telo o una pelle interna, e un telo o una pelle per l'ingresso. Funi e picchetti sono necessari per legare i tronchi, per chiudere la copertura, per attaccare rivestimenti e porta, oltre che ad ancorare la struttura realizzata al terreno. I tipi si distinguono dalle altre tende per due innovazioni determinanti: l'apertura superiore delle falde per il fumo interno, che permettono all'abitante di cuocere e riscaldarsi con un fuoco acceso, e la copertura mobile, che consente un solido ma controllato sistema di circolazione dell'aria fresca e di smaltimento dei fumi con qualsiasi tempo. I tipi sono disegnati per essere agevolmente montati e smontati in funzione degli spostamenti del gruppo, specialmente per inseguire le mandrie di bisonti. I lunghi pali potevano essere impiegati per costruire un travois trainato da cani e pi¨ tardi da cavalli.

La copertura dei tipi Ŕ creata cucendo insieme strisce di tela o pellame e tagliando una sagoma a forma semicircolare dalla superficie restante. Questa sagoma, guarnita, dÓ come risultato un'apertura e deflettori per il fumo che consentono agli abitanti di controllare che questa sorta di camino possa espellere il fumo all'esterno.






torna a index


QUESTO sito NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA NESSUNA PERIODICIT└, PERTANTO, NON PUĎ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA
LEGGE N. 62 DEL 7.03.2001.
Questo sito non Ŕ stato creato a scopo di lucro o politico.

13/04/2011 scritto da BATENZO