Crea sito

              


Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante.
Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.
I precedenti consigli, riconducibili a pratiche con scopi terapeutici, non assicurano alcun tipo di garanzia sul fatto che effettivamente queste terapie, sebbene riportate accuratamente, correttamente e senza contravvenire alla legge, possano sostituire l'intervento di un medico tradizionale.




CEFALEA EPATOBILIARE

Particolare tipo di cefalea dovuto ad alterazioni delle funzioni digestive che riguardano il fegato e le vie biliari


Sintomi
Mal di testa che insorge tipicamente dopo i pasti e si accompagna a sonnolenza; a esso si associano digestione lenta e laboriosa, senso di peso allo stomaco, gonfiore addominale, eruttazioni, eventualmente anche nausea e meteorismo. Tali sintomi tendono a scomparire con la fine della digestione.

Cause
Alla base di tali disturbi generalmente vi è una insufficiente secrezione di bile, sostanza indispensabile per l'assorbimento degli alimenti. La dispepsia può essere dovuta a colestasi o ad alterazioni motorie della colecisti (discinesia). Altre possibili cause responsabili di cefalea epatobiliare possono essere errori alimentari o condizioni di stress, cioè tutte quelle situazioni in cui è resa più difficoltosa la digestione.

Terapia consigliata
Va eliminata la causa responsabile della dispepsia; chi soffre di tale disturbo deve evitare gli errori alimentari; in particolare sono sconsigliati i cibi molto ricchi di grassi che rallentano lo svuotamento gastrico. Tra i farmaci, alcuni miglioramenti si possono ottenere con gli H2 antagonisti

Si consiglia sempre di parlarne al proprio medico curante .

torna a HOME PAGE        


QUESTO sito NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA NESSUNA PERIODICITÀ, PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA
LEGGE N. 62 DEL 7.03.2001.
L'AUTORE NON HA ALCUNA RESPONSABILITÀ PER QUANTO RIGUARDA gli articoli scritti che sono presi da altri blog o siti SITI da i QUALI  DECLINO OGNI RESPONSABILITÀ PER GLI EVENTUALI ERRORI ED INESATTEZZE RIPORTATI NEL sito E PER GLI EVENTUALI DANNI DA ESSI DERIVANTI

11/05/2011 scritto da BAT-ENZO