Crea sito



Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante.
Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.
I precedenti consigli, riconducibili a pratiche con scopi terapeutici, non assicurano alcun tipo di garanzia sul fatto che effettivamente queste terapie, sebbene riportate accuratamente, correttamente e senza contravvenire alla legge, possano sostituire l'intervento di un medico tradizionale.




Colon irritabile(o colite spastica, o ibs)


Irritazione del colon causata prevalentemente da disturbi psicosomatici.

Sintomi
dolore addominale, stipsi e diarrea.

Cause
È una tipologia di colite per la cui insorgenza ha un'importanza decisiva il fattore emotivo e comunque è legata alla presenza di fattori stressogeni. Infatti nella maggior parte dei casi coloro che soffrono di questa malattia hanno una personalità ossessivo-compulsiva. Anche se con frequenza minore possono essere fattori scatenanti anche particolari abitudini alimentari , (eccessiva assunzione di caffè, alcolici, bevande gassate), di vita (sedentarietà) o farmacologiche (abuso di lassativi)

trattamento del dolore in modo che non aumenti di intensità. Iniziare o migliorare l'attività fisica e modificare le proprie abitudini alimentari. abbandonare tè, caffè, bevande gassate attenzione con l'uso di certi farmaci e se la causa psicologia è importante allora . Oculato uso di farmaci antispastici, antidiarroici e ansiolitici. Eventuale psicoterapia.


 

Si consiglia sempre di parlarne al proprio medico curante .

torna a HOME PAGE        


QUESTO sito NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA NESSUNA PERIODICITÀ, PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA
LEGGE N. 62 DEL 7.03.2001.
L'AUTORE NON HA ALCUNA RESPONSABILITÀ PER QUANTO RIGUARDA gli articoli scritti che sono presi da altri blog o siti SITI da i QUALI  DECLINO OGNI RESPONSABILITÀ PER GLI EVENTUALI ERRORI ED INESATTEZZE RIPORTATI NEL sito E PER GLI EVENTUALI DANNI DA ESSI DERIVANTI

05/03/2011 scritto da BAT-ENZO