Crea sito





  


Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante.
Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.
I precedenti consigli, riconducibili a pratiche con scopi terapeutici, non assicurano alcun tipo di garanzia sul fatto che effettivamente queste terapie, sebbene riportate accuratamente, correttamente e senza contravvenire alla legge, possano sostituire l'intervento di un medico tradizionale.



Varici degli arti inferiori


Sintomi
Le varici degli arti inferiori sono dilatazioni permanenti, con lesioni delle pareti, delle vene della coscia e della gamba, che si presentno come cordoni tortuosi e bluastri a livello delle gambe, accompagnati da gonfiore delle caviglie, senso di peso e tensione alle gambe, torpore, stancabilità, parestesie, cefalea, vertigini e instabilità dell’equilibrio. Questi sintomi sono aggravati dalla stazione eretta, dal caldo, dall’iperlavoro e dall’abuso di tranquillanti e ansiolitici. Con il tempo può comparire eczema nella zona della varice. Le complicazioni, spesso frequenti, delle varici degli arti inferiori sono rottura, infezione, trombosi e alterazioni trofiche cutanee fino alle ulcere

Cause
Accanto a un fattore predisponente ereditario di debolezza costituzionale delle vene, altri fattori favorevoli sono gravidanza, obesità, intossicazione cronica (alcol, piombo, tabacco), dismetabolismi ( diabete, gotta) e alterazioni ormonali conseguenti alla menopausa.

Terapia consigliata
Oltre all'indicazione di evitare la stazione eretta, l'esposizione diretta delle gambe al sole, gli ambienti caldi e l'uso di stivali, giarrettiere e gambaletti, la terapia delle varici degli arti inferiori prevede l'uso di infiltrazioni sclerosanti e la legatura chirurgica o lo stripping. Si consigliano attività fisica (nuoto, camminate in riva al mare) e calze elastiche.


Si consiglia sempre di parlarne al proprio medico curante .


QUESTO sito NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA NESSUNA PERIODICITÀ, PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N. 62 DEL 7.03.2001.
L'AUTORE NON HA ALCUNA RESPONSABILITÀ PER QUANTO RIGUARDA gli articoli scritti che sono presi da altri blog o siti SITI da i QUALI  DECLINO OGNI RESPONSABILITÀ PER GLI EVENTUALI ERRORI ED INESATTEZZE RIPORTATI NEL sito E PER GLI EVENTUALI DANNI DA ESSI DERIVANTI

25/02/2011 scritto da BAT-ENZO