Crea sito

SAPERE



 

ORDINE MONDIALE S.p.A.

Daniel Estulin, dopo l’intervento al Parlamento Europeo, spiega cos' è l’Azienda Mondiale della quale ha parlato durante tale incontro.
Per spiegare in profondità, perché è una questione molto importante per la comprensione degli affari del mondo cosa sarebbe l'Azienda Mondiale.
Come esempio, utilizziamo l’azienda petrolifera molto di moda oggi, la Royal Dutch Shell (RDS), un prodotto dell’unione tra gli interessi petroliferi olandesi e britannici. La Shell e la BP sono la punta dell’iceberg di infinite aziende intrecciate e collegate tra di loro con banche commerciali, banche d’investimenti, aziende belliche, chimiche, farmaceutiche, assicurazioni, mass media, ecc.

Il capo della RDS durante la seconda guerra mondiale era Henri Deterding, un fanatico seguace di Hitler, il quale naturalmente stava finanziando. Il banchiere di RDS, Lazard, ha fondato la Banque Worms (BW) di un’azienda di trasporto vincolata alla Shell. BW finanziava e appoggiava Vichy, regime filo-nazista in Francia.


Azienda Mondiale



I legami tra tutte queste aziende dell’alto mondo della finanza non esclude niente:

Il consiglio dell’amministrazione della RDS è collegato alla ING Akzo Nobel, Uniliver, Rio Tinto, Boeing, Lloyds, UBS, AXA.

A sua volta, il consiglio di amministrazione della BP è collegata alla Royal Bank of Scotland (banca della Regina Elisabetta II), HSBC (la banca che lava la maggior quantità di denaro proveniente dalla droga nel mondo), Akzo Nobel, Roche, Unilever, Goldman Sachs, Rolls Royce, General Eletric, Bank of America, Lloyds, Tata Steel, KMPG, GlaxoSmithKline.

Quasi tutti i consigli di amministrazione di queste aziende inoltre, sono collegati tra di loro.
HBSC è collegato alla BP, Shell, Anglo-American, Financial Times, Economist, Cathay Pacific Airlines. Imperial Chemical Industries, GlaxoSmithKline, Rolls Royce e Kleinwort Trust.

La Goldman Sachs è collegata alla Kleinwort Trust attraverso la sua azienda madre, Dresden Kleinwort Benson (banca d’investimento), con la HBSC e con la Royal Bank of Scotland (RBS).
RBS condivide direttori con la BP, Goldman Sachs, Textron, Lloyd, USB, JPMorgan, Swiss Re, Xstrata (risorse naturali), AstraZaneca, Citigroup e Prince’s Trust.

E questo si chiama Azienda Mondiale S.A.


Altre due cose: la Royal Dutch Shell è il padre biologico del movimento ambientalista come Greenpeace con l’obiettivo di eliminare l’uso dell’energia nucleare, sviluppo e progresso.


Per ultimo: Un piccolo ritratto della famiglia Savoia (Nobiltà Nera di Venezia)
L’ultimo re d’Italia è stato Umberto II. Suo figlio Vittorio Emanuele IV di Savoia e suo nipote Emanuele Filiberto. Emanuele Filiberto è un trafficante di armi e banchiere. Il cugino di Emanuele Filiberto è il Re Simeon II della Bulgaria, intimo della famiglia reale spagnola. La famiglia appoggiava in modo incondizionato il regime di Mussolini. Le radici di Emanuele Filiberto e di Simeone II sono di Sassonia-Coburgo Vi suona?

L’avvocato principale della Casa Savoia era Carlo D’Amelio. Oltre alla sua carriera professionale giuridica, D’Amelio era la testa della Permindex, la società responsabile dell'esecuzione dell'assassinio di JFK.

Vincoli tra Lazard- Simeon II

Simeon II era il direttore di Thomson (Thales, azienda d’armi) oltre ad essere Primo Ministro e Re della Bulgaria, Simeone II aveva come assessore Mario Al- Jebouri di Lazard; il suo Ministro dell' Economia e Vice Ministro era Nikolai Vasilev che lavorava per Lazard. Lazard è stato responsabile della privatizzazione in Bulgaria nel 2000, che mise il controllo di tutte le società di intermediazione mobiliare nelle mani di oligarchi legati a Simeone II Nobiltà Nera di Venezia, e varie società, strettamente legato al Bilderberg. Una di queste aziende è stata la principale compagnia telefonica del Paese.

Come parte della nostra ricerca, qualcuno mi può dire cosa è successo a coloro che sono coinvolti nella storia?


TORNA A HOME PAGE

QUESTO sito NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA IN QUANTO VIENE AGGIORNATO
SENZA NESSUNA PERIODICITÀ, PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI
DELLA LEGGE N. 62 DEL 7.03.2001.
Questo sito non è stato creato a scopo di lucro o politico.